Belgrado (Serbia)

SCARICA LA MICROGIUDA IN FORMATO PDF  

Belgrado è una città generalmente poco costosa, mangiando al ristorante (piatto unico con contorno e una birra) si spende dai 5 ai 10 euro e non mi sono mai alzato da tavola affamato perchè le porzioni sono generalmente abbondanti, il costo della birra va da 1 euro fino ai 3, nei locali più alla moda i prezzi salgono leggermente; tenete conto che quasi tutti i bar e ristoranti hanno il wifi gratuito per i clienti, approfittatene!!!
La città è girabile quasi interamente a piedi, in ogni caso i bus sono comodi ed economici si acquista una tesserina e si ricarica con le corse necessarie (li trovate in qualsiasi edicola o tabaccaio), tendenzialmente bisogna usare i mezzi di trasporto per andare a Zemun, Novi Beograd o sulle spiagge sul fiume, ottimo mezzo di trasporto per quelle zone è la bicicletta
Nota bene molte vie sono indicate in cirillico quindi non è facile trovare le insegne dei locali e le vie  corrispondenti, ma a Belgrado la popolazione è cortese e sicuramente vi indicheranno loro 🙂

Per arrivare in città dall’ Aeroporto ci sono dei mini bus molto frequenti (linea A1) in 30 minuti siete in città; li trovate facilmente subito fuori dalle porte degli “Arrivi” il costo è di circa 2,5 € e in centro fa un paio di fermate, scegliete quella più vicino al vostro alloggio; se cercate bene ci sono anche bus della linea 72 molto più economici anhe se leggermente più lenti, in centro si ferma sicuramente davanti al Farmer Market a pochissimi minuti dal centro e capolinea di tanti bus cittadini

La stazione dei treni e dei Bus è a 10 minuti di cammino dalla via centrale

La moneta in uso è il Dinar (RSD) 

Questi elencati sono i posti che abbiamo visitato e frequentato, non necessariamente i migliori, ma quelli  di cui possiamo dare informazioni di prima mano.

Mance
Tendenzialmente il cameriere si aspetta tra il 5 e il 10% di mancia, ovvio che se non si è soddisfatti si può non lasciare, attenzione qualche ristorante la applica mediante la dicitura “servizio” controllate il conto prima di dare la mancia.

DSCN6817 (Copy)

Cosa Abbiamo Visto:
> Piazza della Repubblica circondata dal  teatro nazionale e il museo e la statua del Principe Mihailo
> il Quartiere Bohemian, una parte movimentata e molto ben curata piena di bar e bei ristorantini covo di artisti, entrate nelle Kafana, tipici bar di Belgrado
> la moschea e la vecchia costruzione Ottomana con la sua storia di bombardamenti e ricostruzioni
> la via Knez Mihailova, il cuore pulsante della città
> il parco Kalemegdan, con il monumento al milite ignoto “Victor”e soprattutto la bella fortezza; dal parco si osserva la confluenza tra la Sava ed il Danubio
> la cattedrale di San Sava, la più grande chiesa ortodossa del mondo, ancora incompleta nella sua parte interna
> Zemun, prima una città separata adesso un calmo quartiere lungo le rive del Danubio

IMG_3133 (Copy)

Dove Abbiamo Dormito:
Hostel Hedonist 2 (Jug Bogdanova 8 link) un ottimo ostello centrale, nuovo e con uno staff molto attento cordiale e ricco di informazioni

Dove abbiamo Mangiato:
Taverna Club (Dragon Jovina 9) un ristorante bello, buono ed economico in pieno centro città in una via pedonale con tavolini all’aperto, il club taverna offre varie specialità locali, ma anche cucina internazionale.
> Burger House  (Nikole Spasica 3 link) un ottimo posto dove a mangiare a mezzogiorno, qualità eccellente hamburger cotti al momento e preparati sotto i vostri occhi, in una laterale della Knez Mihailova è un buon punto dove ristorarvi
> Mikan  (Marsala Birjuzova 14 link) un ottimo ristorante di cucina locale, disponibile giardino all’aperto, la cucina e lo stile del locale valgono sicuramente la pena, attenzione a cosa scegliete perché il piatto può risultare molto speziato
> Mikan fast food stessa gestione del ristorante è di fatto una finestrella aperta sulla strada, ottimi piatti e panini cotti alla griglia a prezzi imbattibili, si mangia o da asporto o su piccoli tavolini lungo la strada, se non ho sbagliato a vedere c’è anche sul lato opposto della strada un locale al coperto per mangiare
> Naja (Magistratski trg 14, Zemun) un ristorante di livello accettabile in pieno centro a Zemun

Ci siamo divertiti:

> Blaznavac (Kneginje Ljubice 18) un bel giardino all’aperto arredato con mobili colorati, un atmosfera “cool” dove trascorrere le calde serate estive
> Red Bar (Skadarska 17  link) una Kafana nel quartiere Bohemian, io ho scelto questo bel bar ma ne trovate diversi di tutte le fogge, belli anche i ristoranti in questa zona, coi musicisti che suonano per voi, i prezzi sono leggermente più alti che in Mihailova
> Via del gusto (Knez Mihailova 48 link) colazione abbondante, ci si puà anche mangiare a pranzo e cena ed è un bel bar, nella via principale di Belgrado
> Panetterie/pasticcerie vicino alla via principale, ottime per una veloce ed economica colazione a base di brioches
> Eden Cafè (Kej Oslobođenja br. 67, Zemun) un bar tranquillo dove gustarsi una birra o qualsiasi bevanda vedendo scorrere il Danubio

DSCN6830 (Copy)

Walking Tour:
Belgrade Walking tour (Repubblic Square link) un bel tour in inglese, interessante perchè ti fa rivivere le varie fasi della tormentata storia di questa città

Ci hanno raccontato (non possiamo mica vedere tutto):
Comunist tour, le spiagge lungo il fiume Sava, le Passeggiate su lungo fiume o le pedalate in bicicletta, Kafana question Mark, i Boat bar dall’altra parte del fiume, Novi Beograd e la “Silicon Valley”

 

Annunci