Si ricomincia

“C’è un tempo per ogni cosa, ci sono momenti dove si è concentrati su qualcosa e altri dove sono molteplici le distrazioni, siamo stati un po lontano da questo blog, ma prometto che almeno io mi ci  dedicherò di nuovo a partire da oggi; ci siamo lasciati col nostro viaggio in Portogallo del 2011 ripartirò con il tour nei Balcani della scorsa estate, ripercorre i vecchi viaggi per me è stata sempre fonte di ispirazione per sognarne di nuovi.
Che cosa abbiamo combinato in questi mesi? bhe molte passioni che ci accomunano, come lo sport, ci hanno assorbito parecchio tempo ed energie, nel frattempo mi sono concesso qualche week end in qualche bella città Italiana ho iniziato lo studio di una lingua straniera, il tedesco, ho sognato qualche viaggio, mi sono fidanzato e sono stato per la prima volta in vita mia in un villaggio turistico; Ermanno è sempre in giro per lavoro e potrà partecipare poco o nulla al blog, quindi cercherò di tenervi compagnia io.

DSCN7715 - Copia (Copy)

Per concludere l’estate 2014 sono stato in sardegna a correre una gara a tappe, assieme ad alcuni miei soci podisti siamo andati a Cala Gonone; alloggiavamo in un villaggio turistico, alla tenera età di 43 anni ho per la prima volta messo piede in questi “famigerati luoghi” devo fare una piccola riflessione, sinceramente ero molto curioso nello scoprire di come si vivesse un esperienza simile, da un lato non ho trovato quasi nulla di diverso rispetto ad un normale albergo di grandi dimensioni, col blocco piscina centrale, il ristorante e le camere sparpagliate per un area molto vasta; a mio parere il villaggio turistico non è un luogo particolare ma un approccio alla vacanza; ho notato parecchie persone, parecchie comitive che erano li tranquille, ma forse un pò flosce, pronte in maniera quasi acritica a partecipare a tutto quello che l’animazione proponeva, si è così desiderosi di riposarsi che non si vuole fare neanche fare la fatica di trovare il modo di divertirsi, demandando ad altri l’incombenza nel farlo, non spostano il fondo-schiena dal lettino in piscina, sgomitano al ristorante per il buffet che comunque è sempre ben fornito, spesso per non far fatica non si azzardano a frequentare spiagge diverse da quelle presenti sotto la struttura; i paesi limitrofi che cosa sono? le altre spiagge? ma figurarsi se mi scomodo, tanto il mare è lo stesso!!! per concludere questa riflessione sui villaggi turistici devo dire che alla fine, pur non trovandomi male, ho confermato il fatto che per ora non sono luoghi fatti per me, grazie a dio la compagnia era fantastica e così la settimana è trascorsa in un clima stupendo, però so che ho ancora troppa fame di mondo per potermi rinchiudere in una struttura preconfezionata; capisco però chi ha poco tempo per le vacanze o poca voglia di girare e si rintana in queste aree protette.

IMG_3675 (Copy)

Chiudo il post parlando delle bellissime spiagge della Sardegna; in tempi diversi sono stato in questa splendida isola, piena di bellissimi scorci, con un mare cristallino, ogni volta mi domando che cosa spinga le persone a spararsi 10 ore di volo per andare in un villaggio turistico e godere di un mare forse non bello come questo, con questa isola magnifica e anche strana, dove gli abitanti sono gentili, ma un pò scorbutici, amanti della birra e della loro regione, certe volte anche un po sciovinisti, ma adorabili nel loro intercalare; certo se penso al mare perno alla alla Sardegna, non me ne vogliano i miei amici Siculi, ma penso che ci sia molto di più e qualche volta vorrei prendere il mio zaino e farmi un bel giro nell’entroterra, selvaggio e ruspante.
Per la cronaca ho visitato le seguenti spiagge; Palmasera, Osala, Cartoe, Cala Luna, Cala Fuili, tutte molto belle, la mia preferita è stata Osala, forse perchè ho potuto camminare in questa lunghissima spiaggia!!!!”

CLIKKA QUA PER IMMAGINI SARDEGNA

 

Annunci