Lindau 19/20 Agosto 2013

“Siamo finiti in questa zona della Germania per riempire i due giorni che mancano alla partita, avendo avuto alcune informazioni da amici abbiamo provato a visitare questa località sul lago di Costanza; accolti da un acquazzone abbiamo deciso di spendere il primo pomeriggio a Ravesburg, un paesino tranquillo a solo un ora di treno , la località si gira velocemente ed è secondo me una opzione da aggiungere qualora si decida di soggiornare a Lindau, la città è la sede delle nota casa di produzione di giocattoli e ha un bel centro storico raccolto tra mura, con piazzette molto carine e dei baretti accoglienti dove fermarsi a bere qualcosa

DSCN6183 (Copy)

Lavata colossale al ritorno a Lindau, ci siamo infradiciati alla ricerca dell’ostello, districandoci tra passaggi a livello e strade senza uscita, ma finalmente l’agognata meta l’ Hostel LIndau ci ha ripagato con la sua bellezza e pulizia, un ostello veramente accogliente anche se non propriamente in centro ne tanto meno economico; la prima impressione in una fredda serata post temporale è di una città molto tranquilla, nello specifico noi eravamo in Lindau in Bodense la parte storica della città, ma allo stesso tempo molto accogliente da girare per le vie su cui si affacciano case molto colorate e piene di negozi e locali.

Questa città ha la caratteristica di essere sul lago e molto vicina a Svizzera ed Austria, quindi avendo alcuni giorni a disposizione si possono anche studiare delle gite fuoriporta, la penisola su cui è costruito il borgo vecchio è anche molto ben collegata a livello ferroviario, caratteristici infatti i numerosi passaggi a livello, molti dei quali gestiti a mano da un casellante e che diventeranno una costante nelle vostre camminate.
La prima impressione sul paese ci è subito stata confermata la mattina seguente quando grazie ad una bella passeggiata in una splendida giornata estiva ci siamo addentrati per i vicoli, camminando verso la Rathaus tutta dipinta, le due chiese affiancate (una ena evangelica e l’altra cristiana) il vivace porto con il faro vecchio e quello nuovo sorvegliati dal maestoso leone bavarese, consigliabile salire sul faro nuovo per avere una vista globale sul porto e sul lago e dove poter scattare alcune immagini suggestive

DSCN6242 (Copy)

il giro consigliabile prosegue lungo le mura che si affacciano sul lago che regala scorci imprevedibili e poi consiglio sempre valido quello di girare senza meta tra le stradine che danno tranquillità e rilassatezza; lindau è ottima per essere girata in bici, ma anche a piedi con un po più di calma ci si muove più che bene; infatti nel pomeriggio altra bella camminata per raggiungere un parco/spiaggia dove poter prendere il sole e nuotare nelle fresche acque del lago, alternativa a ciò si possono fare anche diversi giri coi battelli che partono con frequenza dal porto o prendere il treno ed andare nella città più “rivierasca” di Breghenz.”

DSCN6258 (Copy)

Vai alle immagini

Annunci