Riga 6/7/8 Agosto – InterRail 2013

La genesi di un Viaggio :
Erma “oh Enry, ma se ti dicessi Riga?”
Enry “Bello, e poi? potremmo tornare via terra, dai guarda i Voli”
Erma “ok prenotato”

viaggio nato in 5 minuti, spontaneamente e adesso stiamo qua a raccontarvelo; siamo partiti da Riga per poi risalire a Tallin, passaggio in nave per Stoccolma e da li ridiscendere fino a casa passando per Copenaghen, Amburgo, Monaco di Baviera, Fussen, Lindau e Zurigo;  se vi va seguiteci in questo racconto che, impegni permettendo, dovrebbe essere a due voci

Enrico
“Bhe si parte per una nuova avventura, sempre per strada, questa volta solo io e mio fratello Ermanno, come punto di partenza abbiamo preso le repubbliche Baltiche; cosa inedita in questo viaggio è che abbiamo preso solo il volo di andata e poi torneremo via terra, senza punti prestabiliti, cambiando itinerario come ci va, se è vero che tutte le strade portano a Roma, io immagino che qualcuna passi per Busto Arsizio.
Si parte dalla Lettonia, paese di donne meravigliose di di una storia ricca di conquistatori, complice la posizione logisticamente perfetta nel mar Baltico ha subito varie incursioni con relative distruzioni e ricostruzioni; tutto ciò non fa di Riga una città da monumenti imperdibili, le solite chiese, le vie molto carine, le case dei benestanti russi e poi sovietici che nei secoli la hanno eletta a città di vacanza, ma non è questo che ti colpisce, ti attira e ti rende piacevole il soggiorno quella sua aria placida e rilassata, questa città dalle case basse e le viette strette, i suoi Bar estivi all’aperto e non nascondiamolo la bellezza spiazzante delle sue cittadine; un mix prezioso che fa di questa capitale un posto dove trascorrere alcune belle giornate.
Se capitate in un Giorno di sole vale sicuramente la pena concedersi una gita alla località marittima di Jurmala (Majori) un bel posto dove rilassarsi e trascorre qualche bella ora assolata, il luogo dista solo mezzora di treno e le tratte sono molto frequenti, volete perdere l’occasione di pucciarvi nel Mar Baltico?per me  primo bagno della stagione decisamente non convenzionale, ne Ligure ne Adriatico.
per finire in bellezza consiglio la visita al quartiere Art Decò, ricco di splendidi palazzi in questo stile architettonico.”

Annunci